• Gelateria Nina – V.le Italia, 617 – La Spezia
  • Laboratorio Orafo F.lli Mozzachiodi - Viale G. Garibaldi, 25 - La Spezia
  • Gelateria Lully - Via dei Mille, 100 - La Spezia
  • Pasticceria Giubea - Via Cigala, 28 - Sarzana
  • Pasticceria Perla di Ameglio Fulvio, p.zza Staglieno 33 Levanto.
  • Gelateria Riccardo - Via Manzoni, 26 -La Spezia
  • Fratelli Baldini - Via del Prione, 250 - La Spezia
  • Idea Donna - Piazza Cesare Battisti, 36 - La Spezia
  • Enoteca di Via dei Mille .- La Spezia
  • Pasticceria F.lli Montebello - Via Canaletto ,19 - Castelnuovo Magra (Sp)
  • Falagnameria Iannacone - Via greti di Durasca - Follo (Sp)
  • Le Firme In - P.zza Concordia, 57 – La Spezia

Riunione in Prefettura sulla sicurezza e la salute nei luoghi sul lavoro

07 Novembre 2017

I recenti dati nazionali relativi agli infortuni sul lavoro, ed alcuni episodi verificatisi recentemente nella nostra Provincia, hanno indotto S.E. il Prefetto alla convocazione di un riunione, che si è svolta oggi 7 Novembre, per promuovere una necessaria riflessione sullo sviluppo delle strategie necessarie per prevenire gli eventi infortunistici.

"A causa della caratterizzazione del nostro territorio, con un variegato tessuto imprenditoriale e produttivo, dal porto all'edilizia, dal turismo al commercio - afferma Antonio Lucio Garufi, Prefetto della Spezia - è inderogabile mettere a fattor comune tutte quelle competenze ed esperienze che Associazioni, Organi di controllo, Enti, Istituzioni, imprese e lavoratori hanno accumulato negli anni.
L'adempimento non solo formale degli obblighi di informazione e di formazione, la presenza di lavoratori stranieri che hanno o possono avere difficoltà di comprensione linguistica, la dimensione aziendale delle imprese -
continua il Prefetto - la lotta al lavoro nero, il coordinamento delle attività di vigilanza, la focalizzazione dei settori a maggior rischio sui quali destinare le azioni di prevenzione, saranno alcune delle attività che saranno oggetto di tutti gli approfondimenti necessari per il miglioramento della salute e della sicurezza dei lavoratori.
Nel contempo si proveranno a migliorare  e sviluppare quegli strumenti di incentivazione già predisposti da INAIL
(ad es. OT20, OT24, Bando ISI, ecc.) a favore delle imprese".
 


 

 

Formazione
Organizziamo corsi di formazione in diverse aree tematiche
ENERGIA
Pensi che la tua bolletta sia troppo cara?
Online
La formazione quando vuoi!
TG@web
Vai al canale YOUTUBE di Confartigianato