• Falagnameria Iannacone - Via greti di Durasca - Follo (Sp)
  • Michelangelo Mancuso - Via Del Prione, 297 - La Spezia
  • Cartolibreria di via dei Mille - La Spezia
  • incontro
  • L’Artigiano del Cioccolato - Via Nino Bixio, 46 - La Spezia
  • Pane e tulipani - Via Del Prione, 274 - La Spezia
  • Pasticceria Rossi - Via Vittorio Veneto, 223 - La Spezia
  • Pasticceria Armani - P.zza Concordia, 8 – La Spezia
  • Idea Donna - Piazza Cesare Battisti, 36 - La Spezia
  • Laboratorio Orafo F.lli Mozzachiodi - Viale G. Garibaldi, 25 - La Spezia
  • Pasticceria Giubea - Via Cigala, 28 - Sarzana
  • Fratelli Baldini - Via del Prione, 250 - La Spezia
  • Pannucio Tende

DL Rilancio: ecco una prima sintesi di Confartigianato

25 Maggio 2020

Il Decreto Rilancio contiene numerose misure, novità e bonus a sostegno di imprese e lavoratori. Ecco una prima sintesi offerta da Katia Orsetti, Responsabile Fiscale di Confartigianato.

Bonus Aprile

Rinnovati i 600,00 euro in automatico per tutti quelli di marzo, per gli agricoltori 500,00 euro.

Bonus colf e badanti a 500 euro

A sostegno di colf e badanti (non conviventi e con contratto, superiore a 10 ore settimanali, in essere al 23 febbraio 2020), il nuovo decreto prevede un bonus di 500 euro al mese per i mesi di aprile e maggio 2020.

Reddito di emergenza

Il DL prevede un sostegno economico per le famiglie con ISEE inferiore a 15.000 euro. Durerà due mesi con importi da 400 euro a 800 euro. La domanda andrà inoltrata entro giugno 2020.

Bonus 600 euro

lavoratori dipendenti stagionali altri settori e per alcune tipologie di lavoratore autonomo.
Previsto un bonus dell’ammontare di 600 euro per aprile e maggio per lavoratori stagionali altri settori (no turismo), il cui rapporto di lavoro è cessato involontariamente tra il 1° gennaio e il 17 marzo 2020; lavoratori a chiamata che abbiano lavorato per almeno 30 gironi nel periodo compreso tra il 1/1/19 ed il 31/1/2020; incaricati alle vendite a domicilio, titolari di partita iva con reddito 2019 superiore ai 5000 euro, iscritti alla gestione separata inps ed attivi al 23.02.2020, senza altre forme previdenziali; lavoratori autonomi privi di partita iva non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie, con contratti attivi nel periodo compreso tra il 1.1.2019 ed il 23.2.2020, che alla data del 23.02.2020 non abbiamo contratti.

Bonus maggio

Professionisti iscritti alla gestione separata: 1000,00 euro se il reddito (ricavi-costi) del 2 bimestre 2020 inferiore al 2 bimestre 2019 di almeno il 33%; titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa: 1000 che abbiano cessato il rapporto di lavoro alla data di entrata in vigore del decreto (19.05.2020); lavoratori dipendenti stagionali del settore turismo stabilimenti balneari e novità lavoratori in somministrazione sempre del settore turismo e balneare: 1000 euro se hanno cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1/1/2019 ed il 17/3/2020, non titolari ne di pensione ne di lavoro dipendente ne naspi al 19/5/2020.

Contributi a fondo perduto per partite iva

Lo Stato eroga contributi a fondo perduto a favore dei soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo e di reddito agrario, titolari di partita IVA, il cui fatturato del mese di aprile 2020 sia inferiore ai 2/3 di quello registrato nel mese di aprile 2019. Ad ogni modo, è garantito un importo minimo non inferiore a mille euro per le persone fisiche e a duemila euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche (società). Il contributo non rileva ai fini Ires, Irpef e IRAP. La domanda viene inoltrata telematicamente all'agenzia delle entrate entro 60 giorni dall'uscita della procedura telematica, necessita di istanza a firma del contribuente.

Proroga scadenze fiscali

Proroga al 16 settembre 2020 dei versamenti per marzo aprile maggio per i soggetti sospesi dall'art 18 D.L. 23/2020 (quelli con riduzione del 33% del fatturato), contributi Inail, atti di accertamento, cartelle esattoriali e gli avvisi bonari, rate della rottamazione-ter e del saldo e stralcio.

Stop all’IRAP

Abolizione del saldo 2019 e della prima rata 2020 dell’IRAP per tutte le imprese che hanno fatturato non più di 250 milioni di euro nel 2019.

Ecobonus 110% ristrutturazioni

Il Decreto prevede una detrazione al 110% per lavori di riqualificazione energetica ed antisismica, n essere al 23 febbraio sostenuti dal 1° luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2021.

Stop IMU settore turismo

Sospensione del pagamento dell’IMU prima rata, sia quota Stato che quota comune - per gli alberghi e altre strutture ricettive.

Proroga cassa integrazione

La cassa integrazione viene prorogata di ulteriori 5 settimane, per chi abbia già fruito delle 9 precedenti, nel periodo che va dal 23 febbraio al 31 agosto 2020. È possibile altresì richiedere ulteriori 4 settimane per il periodo che va dal 1° settembre al 31ottobre 2020.

Proroga Naspi e DIS-COLL

A sostegno di chi percepisce l’indennità di disoccupazione si prevede la proroga dell’assegno per due mesi per chi ha l’indennità scaduta.

Aumento permessi 104

I giorni spettanti per chi già gode dei permessi previsti dalla Legge 104 vengono addizionati di 12 giorni in totale.

Bonus baby sitter a 1.200

Si fa spazio il bonus baby sitter, che raddoppia da 600 euro a 1.200 euro per figli di età inferiore ai 12 anni, limite che si annulla in caso di figli disabili. Lo stesso bonus può essere usato anche per pagare centri estivi o simili.

Proroga congedo parentale

Si conferma il congedo parentale retribuito al 50% per i genitori con figli “di età non superiore ai 12 anni”, sino al 31 luglio, per un massimo di 30 giorni.

Credito d’imposta del 60% per gli affitti

Previsto un rimborso delle spese dell’affitto tramite credito d’imposta del 60% (30% in caso di affitto d’ azienda) nel caso l’impresa abbia fatturato meno di 5 milioni di euro ed abbia subito una riduzione del fatturato di almeno il 50% sul mese di riferimento.

Tax credit vacanze

500 euro ad ogni famiglia con ISEE inferiore a 40.000 euro da spendere per le proprie vacanze in Italia nel 2020 in strutture ricettive.

Bonus biciclette e monopattini elettrici

Bonus da 500 euro per chi acquista biciclette, monopattini elettrici o altri mezzi di mobilità sostenibile. L’importo non può superare il 60% della spesa sostenuta per l’acquisto.

Per ulteriori informazioni i soci di Confartigianato e le imprese potranno rivolgersi presso gli uffici di Confartigianato alla Spezia, tel. 0187.286630-33 - Sarzana 0187.621427 e Levanto 0187.808518.

 

ENERGIA
Pensi che la tua bolletta sia troppo cara?
Online
La formazione quando vuoi!
TG@web
Vai al canale YOUTUBE di Confartigianato
Formazione
Organizziamo corsi di formazione in diverse aree tematiche