• Gelateria Lully - Via dei Mille, 100 - La Spezia
  • Fratelli Baldini - Via del Prione, 250 - La Spezia
  • La Pucceria - Via dei Mille, 103 - La Spezia
  • Pasticceria Gemmi - Via Mazzini - Sarzana (SP)
  • Bar Caffetteria Butterfly – V.le Italia, 440 – La Spezia
  • Laboratorio Orafo F.lli Mozzachiodi - Viale G. Garibaldi, 25 - La Spezia
  • Idea Donna - Piazza Cesare Battisti, 36 - La Spezia
  • Pasticceria Perla di Ameglio Fulvio, p.zza Staglieno 33 Levanto.
  • Il forno di Geramano di Renzetti e c. - Piazza Vittorio Emanuele, 5 -Varese Ligure (Sp)
  • Cartolibreria di via dei Mille - La Spezia
  • L’Artigiano del Cioccolato - Via Nino Bixio, 46 - La Spezia

Confartigianato plaude ai controlli della Capitaneria di Porto della Spezia

11 Luglio 2019

“Sicurezza, tutela dell'ambiente e rispetto delle regole: questi sono i punti fermi di Confartigianato Nautica per consolidare il settore del noleggio e della locazione di natanti" spiega Nicola Carozza commentando la notizia dei controlli da parte della Guardia Costiera di questi giorni.

“Siamo grati alla Capitaneria di Porto della Spezia ed al Comandante Massimo Seno – prosegue la nota - per la costante attività di controllo attraverso l'operazione “Mare sicuro”. Nel corso dei controlli sono emerse frequenti irregolarità nelle autorizzazioni necessarie per svolgere l'attività di noleggio e locazione nell'Area Marina Protetta. Come Associazione ribadiamo sia necessario colpire il crescente abusivismo nel settore ma anche quelle pratiche poco rispettose delle regole, che capitano spesso durante i momenti anomici di boom.

Come Confartigianato avevamo suggerito al Parco Nazionale di concedere Autorizzazioni almeno quinquennali per l’esercizio dell’attività di locazione e noleggio all’interno dell’Area Marina Protetta, ciò avrebbe limitato la proliferazione annuale di aziende nel settore e permesso alle imprese autorizzate di pianificare e formare i livelli occupazionali e gli investimenti nei natanti utilizzati, installando strumenti tecnologici di localizzazione Ais. L’utile attività di controllo dalla Capitaneria spezzina era già stata avviata l'anno scorso quando il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti aveva inviato una circolare di 'richiamo' che riferendosi al Codice della Nautica art. 27 comma 6 suggeriva di porre particolare attenzione al rispetto dell'attività esercitata”.

 

ENERGIA
Pensi che la tua bolletta sia troppo cara?
Online
La formazione quando vuoi!
TG@web
Vai al canale YOUTUBE di Confartigianato
Formazione
Organizziamo corsi di formazione in diverse aree tematiche