• incontro
  • Michelangelo Mancuso - Via Del Prione, 297 - La Spezia
  • Pane e tulipani - Via Del Prione, 274 - La Spezia
  • Pasticceria Giubea - Via Cigala, 28 - Sarzana
  • Gelateria Concordia – V.le Italia, 699 – La Spezia
  • Idea Donna - Piazza Cesare Battisti, 36 - La Spezia
  • L’Artigiano del Cioccolato - Via Nino Bixio, 46 - La Spezia
  • Enoteca di Via dei Mille .- La Spezia
  • Calzolaio Carlo Panegos – Via Malaspina, 35 – La Spezia
  • Pannucio Tende
  • Birrificio del Golfo (Birra - La Spezia) con Carlo Denei
  • Piper 2.0 Chic Cafè – P.zza Concordia, 5 - La Spezia

Amianto: invio della scheda di autonotifica entro il 31 Maggio 2019

14 Aprile 2019
Dal 1998, per favorire la più ampia conoscenza del rischio amianto da parte della popolazione ligure, la Regione Liguria ha predisposto e dato avvio al Piano regionale di protezione dall'amianto che prevede diverse azioni tra cui...
- il censimento delle imprese che hanno utilizzato o ancora residualmente utilizzano amianto (imprese che hanno ancora all'interno o che hanno utilizzato in passato amianto o materiali contenenti amianto);
- il censimento degli edifici pubblici, dei locali aperti al pubblico e di utilizzazione collettiva, dei blocchi di appartamenti o di singole costruzioni con significative presenze all'esterno di amianto o di manufatti contenenti amianto;
- il censimento della presenza di "pietre verdi";
- il censimento (conoscenza acquisita attraverso azioni di collaborazione con il Ministero della Salute che ha ricevuto dalla norma la diretta competenza per rilevare dati da questo comparto) della presenza di amianto a bordo nave.

Per quanto sopra, esiste l'obbligo di compilazione di schede di autonotifica ("censimento") che chi detiene materiali o manufatti contenenti amianto, deve compilare ed inviare all'Azienda Sanitaria Locale territorialmente competente entro il 31 Maggio di ogni anno per i manufatti contenenti amianto in matrice friabile, oppure, con cadenza triennale, sempre entro il 31 Maggio, per i manufatti contenenti amianto in matrice compatta.

Entro il prossimo 31 Maggio dovranno quindi essere inviate ad ASL:
- la scheda annuale di autonotifica per l'amianto in matrice friabile;
- la scheda triennale di autonotifica per l'amianto in matrice compatta.

Le schede di autonotifica sono scaricabili sul sito di ALISA [clicca qui].

 

ENERGIA
Pensi che la tua bolletta sia troppo cara?
Online
La formazione quando vuoi!
TG@web
Vai al canale YOUTUBE di Confartigianato
Formazione
Organizziamo corsi di formazione in diverse aree tematiche