• Fratelli Baldini - Via del Prione, 250 - La Spezia
  • Michelangelo Mancuso - Via Del Prione, 297 - La Spezia
  • Gelateria Concordia – V.le Italia, 699 – La Spezia
  • Pasticceria Rossi - Via Vittorio Veneto, 223 - La Spezia
  • Gelateria Lully - Via dei Mille, 100 - La Spezia
  • incontro
  • Monika Cocozza – V.le Italia, 689 – La Spezia
  • Ristorante Il Timone - Via degli ulivi ,29 - Portovenere (Sp)
  • Pasticceria Perla di Ameglio Fulvio, p.zza Staglieno 33 Levanto.
  • Calzolaio Carlo Panegos – Via Malaspina, 35 – La Spezia
  • Pasticceria Armani - P.zza Concordia, 8 – La Spezia
  • Idea Donna - Piazza Cesare Battisti, 36 - La Spezia

Privacy: le tipologie di trattamenti da sottoporre a valutazione d’impatto

12 Gennaio 2019

Il Garante della Privacy ha chiarito quali sono le attività che potrebbero comportare un rischio elevato per i diritti e le libertà dei proprietari dei dati e che quindi comportano l'obbligo di redazione della valutazione di impatto. Queste voci sono le attività...

  • che prevedono la valutazione o l'assegnazione di un punteggio, inclusiva di profilazione e previsione, in particolare in considerazione di “aspetti riguardanti il rendimento professionale, la situazione economica, la salute, le preferenze o gli interessi personali, l'affidabilità o il comportamento, l'ubicazione o gli spostamenti dell'interessato”;
  • i processi decisionali automatizzati che hanno un effetto giuridico o che incidono in modo analogo significativamente sulle persone;
  • il monitoraggio sistematico degli interessati;
  • il tratatmento di dati sensibili o di dati aventi carattere altamente personale;
  • il trattamento di dati su larga scala;
  • la creazione di corrispondenze o di combinazione di insiemi di dati;
  • i dati relativi ad interessati vulnerabili (ad esempio i minori);
  • l'uso innovativo o l'applicazione di nuove soluzioni tecnologiche od organizzative;
  • quando il trattamento in sé "impedisce agli interessati di esercitare un diritto o di avvalersi di un servizio o di un contratto".

In tali situazioni diventa indispensabile quindi la preventiva redazione di una valutazione dell'impatto dei trattamenti previsti sulla protezione dei dati personali (la cosiddetta DPIA). Questa relazione deve contenere almeno:

  • una descrizione sistematica dei trattamenti effettuati;
  • una valutazione delle necessità edella proporzionalità dei tratatmenti;
  • una valutazione dei rischi per i diritti e le libertà degli interessati;
  • le misure previste per affrontare i rischi, includendo quanto necessario per garantire la protezione dei dati personali.

 
Informazioni
Ufficio Privacy
Enrico Taponecco, tel. 0187.286632
sicurart@confartigianato.laspezia.it

 

ENERGIA
Pensi che la tua bolletta sia troppo cara?
Online
La formazione quando vuoi!
TG@web
Vai al canale YOUTUBE di Confartigianato
Formazione
Organizziamo corsi di formazione in diverse aree tematiche