• L’Artigiano del Cioccolato - Via Nino Bixio, 46 - La Spezia
  • Gelateria Nina – V.le Italia, 617 – La Spezia
  • Cartolibreria di via dei Mille - La Spezia
  • Monika Cocozza – V.le Italia, 689 – La Spezia
  • Falagnameria Iannacone - Via greti di Durasca - Follo (Sp)
  • Calzolaio Carlo Panegos – Via Malaspina, 35 – La Spezia
  • Enoteca di Via dei Mille .- La Spezia
  • La Pucceria - Via dei Mille, 103 - La Spezia
  • Bar Caffetteria Butterfly – V.le Italia, 440 – La Spezia
  • incontro
  • Gelateria Riccardo - Via Manzoni, 26 -La Spezia
  • Pasticceria Gemmi - Via Mazzini - Sarzana (SP)
  • Fratelli Baldini - Via del Prione, 250 - La Spezia

Assunzioni agevolate per giovani ed over 50

21 Febbraio 2018
Dal 1° Gennaio 2018, per effetto dell’entrata in vigore della Legge di Stabilità 2018, le aziende private possono fruire delle assunzioni agevolate di giovani lavoratori under 35, a patto di rispettare determinati vincoli e requisiti, sia per quanto riguarda i giovani lavoratori che le aziende che li assumono stabilmente.
In sintesi, lo sgravio contributivo pari al 50% dei contributi dovuti all’INPS entro il massimale annuo di 3.000 euro per ogni lavoratore assunto con contratto subordinato a tempo indeterminato, anche part-time, spetta ad aziende private e professionisti che assumono giovani nel 2018, purché questi non abbiano compiuto 35 anni; dal 2019 l'età di riferimento scenderà a 30 anni. Il lavoratore non deve essere mai stato occupato a tempo indeterminato con lo stesso o con un altro datore di lavoro.
Lo sgravio contributivo diventa totale, nel limite massimo di 8.060 euro su base annua, in caso di assunzione di lavoratori che non hanno compiuto i 35 anni di età, o indipendentemente dall’età risultino privi di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi e/o residenti in Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna.
Al datore di lavoro viene richiesto di: essere in regola con i versamenti contributivi; non aver riportato condanne o sanzioni definitive per una delle violazioni in materia di igiene e sicurezza sul lavoro; applicare il trattamento economico e normativo scaturente dalla applicazione del CCNL di riferimento; rispettare eventuali accordi territoriali e/o aziendali. Sono esclusi dall’agevolazione i contratti intermittenti a tempo indeterminato; il lavoro domestico; i contratti a tempo determinato;i contratti di apprendistato;i contratti di collaborazione coordinata e continuativa; le prestazioni autonome occasionali; le prestazioni occasionali.

La contribuzione arriva al  50% anche per i datori di lavoro che assumono disoccupati ultracinquantenni da almeno 12 mesi: si tratta dell’incentivo introdotto dalla Riforma Lavoro 2012, che continua ad essere applicabile dalle imprese anche nel 2018. L’incentivo è subordinato a una serie di pre-requisiti da parte dell’azienda: degli obblighi contributivi, osservanza delle norme poste a tutela delle condizioni di lavoro, rispetto degli accordi e contratti collettivi nazionali, condizioni generali di compatibilità con il mercato interno.

Informazioni
Ufficio Buste Paga e Consulenza del Lavoro
Marco Carloni, tel. 0187.286629
carloni@confartigianato.laspezia.it

 

Formazione
Organizziamo corsi di formazione in diverse aree tematiche
ENERGIA
Pensi che la tua bolletta sia troppo cara?
Online
La formazione quando vuoi!
TG@web
Vai al canale YOUTUBE di Confartigianato