• Enoteca di Via dei Mille .- La Spezia
  • incontro
  • Gelateria Concordia – V.le Italia, 699 – La Spezia
  • Gelateria Nina – V.le Italia, 617 – La Spezia
  • Fratelli Baldini - Via del Prione, 250 - La Spezia
  • L’Artigiano del Cioccolato - Via Nino Bixio, 46 - La Spezia
  • Gelateria Riccardo - Via Manzoni, 26 -La Spezia
  • Il forno di Geramano di Renzetti e c. - Piazza Vittorio Emanuele, 5 -Varese Ligure (Sp)
  • Carrozzeria Esteticar - Via del Canaletto, 239 - La Spezia
  • Pannucio Tende
  • Falagnameria Iannacone - Via greti di Durasca - Follo (Sp)
  • Pasticceria Perla di Ameglio Fulvio, p.zza Staglieno 33 Levanto.
  • Le Firme In - P.zza Concordia, 57 – La Spezia

Ispettorato Nazionale del Lavoro: nel 2017 effettuati oltre 180mila controlli

12 Febbraio 2018

L’attività di vigilanza svolta nel 2017 evidenzia la posizione irregolare, a livello nazionale, di 103.498 aziende con un tasso di irregolarità pari al 65%. Il numero dei lavoratori irregolari, pari a 252.659, presenta un consistente incremento, pari al 36% rispetto al dato del 2016.
Gli accertamenti finalizzati al contrasto del lavoro sommerso hanno portato, inoltre, alla individuazione di n. 48.073 lavoratori in “nero” e cioè di un lavoratore in nero ogni 2 aziende irregolari.
L’ammontare dei contributi e premi evasi complessivamente recuperati è pari a ad € 1.100.099.932, in linea con l’anno precedente. 

Esternalizzazioni fittizie
Questo illecito ha coinvolto, nel corso dell’anno, complessivamente 9.895 lavoratori che risultano distribuiti  in questi settori: trasporto e magazzinaggio (1.965); costruzioni (1.609); noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese (1.378); attività manifatturiere (1.172); altre attività di servizi (1.064); attività dei servizi di alloggio e di ristorazione (1.026). 

Cooperative di lavoro 
Su un totale di 3.317 cooperative ispezionate, il 55% sono risultate irregolari con un numero di lavoratori irregolari pari a 16.838 di cui 1.444 totalmente “in nero”.

Salute e sicurezza
La vigilanza in questo ambito (principalmente in edilizia), ha interessato 22.611 aziende a cui sono state contestate 36.263 violazioni prevenzionistiche, di cui 28.364 penali e 7.899 amministrative. Il tasso di irregolarità si attesta quindi al 77,09%.

 

Formazione
Organizziamo corsi di formazione in diverse aree tematiche
ENERGIA
Pensi che la tua bolletta sia troppo cara?
Online
La formazione quando vuoi!
TG@web
Vai al canale YOUTUBE di Confartigianato