• Pannucio Tende
  • Carrozzeria Esteticar - Via del Canaletto, 239 - La Spezia
  • Le Firme In - P.zza Concordia, 57 – La Spezia
  • Calzolaio Carlo Panegos – Via Malaspina, 35 – La Spezia
  • Michelangelo Mancuso - Via Del Prione, 297 - La Spezia
  • Pasticceria Giubea - Via Cigala, 28 - Sarzana
  • Pasticceria Rossi - Via Vittorio Veneto, 223 - La Spezia
  • Pasticceria Gemmi - Via Mazzini - Sarzana (SP)
  • Gelateria Nina – V.le Italia, 617 – La Spezia
  • Gelateria Riccardo - Via Manzoni, 26 -La Spezia
  • Gelateria Concordia – V.le Italia, 699 – La Spezia
  • Laboratorio Orafo F.lli Mozzachiodi - Viale G. Garibaldi, 25 - La Spezia
  • L’Artigiano del Cioccolato - Via Nino Bixio, 46 - La Spezia

Ambiente: MUD 2018 da presentare entro il 30 Aprile

25 Gennaio 2018

Scade il prossimo 30 Aprile 2018, come tutti gli anni, l'obbligo di presentazione della dichiarazione unica ambientale MUD per le imprese ed enti...
- produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
- per quelle che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi;
- chi effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
- i commercianti e gli intermediari di rifiuti senza detenzione;
- chi effettua operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti.

Per concordare un appuntamento per la consegna dei documenti e dei dati necessari, le imprese interessate potranno contattare l'ufficio Ambiente di Confartigianato ai seguenti riferimenti:
tel. 0187.286651, dalle 08.00 alle 12.30, dal lunedì al venerdì
eMAIL canese@confartigianato.laspezia.it

Ricordiamo che per la compilazione del MUD 2017 sono necessari:
- registro di carico-scarico dei rifiuti dell’unità locale dichiarante, aggiornato e riportante tutti i dati del 2017;
- i formulari dei rifiuti del 2017 ("prima" e "quarta" copia) dell’unità locale dichiarante e, se presenti, anche i formulari del 2018;
- visura CCIAA aggiornata;
- il numero medio degli addetti che hanno operato nell’anno 2017 con qualsiasi forma contrattuale ed a qualsiasi titolo nell’unità locale dichiarante;
- numero dei mesi dell’anno 2017 in cui l’impresa ha operato.

 

 

Formazione
Organizziamo corsi di formazione in diverse aree tematiche
ENERGIA
Pensi che la tua bolletta sia troppo cara?
Online
La formazione quando vuoi!
TG@web
Vai al canale YOUTUBE di Confartigianato