• Monika Cocozza – V.le Italia, 689 – La Spezia
  • Calzolaio Carlo Panegos – Via Malaspina, 35 – La Spezia
  • Falagnameria Iannacone - Via greti di Durasca - Follo (Sp)
  • La Pucceria - Via dei Mille, 103 - La Spezia
  • Cartolibreria di via dei Mille - La Spezia
  • Enoteca di Via dei Mille .- La Spezia
  • Carrozzeria Esteticar - Via del Canaletto, 239 - La Spezia
  • Fratelli Baldini - Via del Prione, 250 - La Spezia
  • Gelateria Nina – V.le Italia, 617 – La Spezia
  • L’Artigiano del Cioccolato - Via Nino Bixio, 46 - La Spezia
  • Il forno di Geramano di Renzetti e c. - Piazza Vittorio Emanuele, 5 -Varese Ligure (Sp)
  • Piper 2.0 Chic Cafè – P.zza Concordia, 5 - La Spezia
  • Laboratorio Orafo F.lli Mozzachiodi - Viale G. Garibaldi, 25 - La Spezia

Ecco l'elenco delle società autostradali che hanno effettuato aumenti nei pedaggi 2018

08 Gennaio 2018

Confartigianato Trasporti comunica gli aumenti in percentuale dei concessionari autostradali: ATIVA S.p.A. 1,72%; Autostrade per l'Italia S.p.A. 1,51%; Autostrada del Brennero S.p.A. 1,67%; Autovie Venete S.p.A. 1,88%; Brescia-Padova S.p.A. 2,08%; CAV S.p.A. 0,32%; Autostrada dei Fiori S.p.A. 0,98%; Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. 13,91%; Tangenziale di Napoli S.p.A. 4,31%; RAV S.p.A. 52,69%; SALT S.p.A. 2,10%; SAT S.p.A. 1,33%; Autostrade Meridionali (SAM) S.p.A. 5,98%; SATAP S.p.A. Tronco A4 8,34%; SATAP S.p.A. Tronco A21 1,67%; SITAF S.p.A. 5,71%; Torino - Savona S.p.A. 2,79%; Strada dei Parchi S.p.A. 12,89%; Bre. be. mi. 4,69%, TEEM 2,70% e Pedemontana Lombarda 1,70%.

Per Confartigianato Trasporti sono aumenti del tutto ingiustificati che ricadono soprattutto sulle spalle degli autotrasportatori. Basti pensare che, in caso di maltempo e neve, le Società Autostradali non riescono neppure a garantire la percorribilità delle autostrade e molti autotrasportatori hanno trascorso notti al freddo bloccati nei Tir. La manutenzione delle strade è approssimativa e non tutte offrono la possibilità di sosta per gli autotrasportatori in condizioni di sicurezza. Ai rincari vanno poi assommati l'aumento dei carburanti e delle assicurazioni che rendono insostenibile la gestione delle imprese di autotrasporto già costrette a fronteggiare la concorrenza sleale e una ripresa economica ancora debole.

 

Formazione
Organizziamo corsi di formazione in diverse aree tematiche
ENERGIA
Pensi che la tua bolletta sia troppo cara?
Online
La formazione quando vuoi!
TG@web
Vai al canale YOUTUBE di Confartigianato