• Enoteca di Via dei Mille .- La Spezia
  • Piper 2.0 Chic Cafè – P.zza Concordia, 5 - La Spezia
  • Gelateria Nina – V.le Italia, 617 – La Spezia
  • Monika Cocozza – V.le Italia, 689 – La Spezia
  • Pane e tulipani - Via Del Prione, 274 - La Spezia
  • Pasticceria Giubea - Via Cigala, 28 - Sarzana
  • Pasticceria Rossi - Via Vittorio Veneto, 223 - La Spezia
  • Cartolibreria di via dei Mille - La Spezia
  • Pasticceria Armani - P.zza Concordia, 8 – La Spezia
  • Falagnameria Iannacone - Via greti di Durasca - Follo (Sp)
  • Gelateria Riccardo - Via Manzoni, 26 -La Spezia
  • Bar Caffetteria Butterfly – V.le Italia, 440 – La Spezia

Manomissione cronotachigrafo: la Cassazione conferma il penale

13 Settembre 2017

I giudici delle Suprema Corte hanno accolto un ricorso contro una sentenza che stabiliva il non luogo a procedere penalmente verso un autista che aveva inserito una calamita nel cronotachigrafo.

La Cassazione ribadisce con una nuova sentenza (la numero 34107 emessa il 12.7.2017) che manomettere il cronotachigrafo di un veicolo industriale è un reato e quindi si punisce con le sanzioni previste dal Codice Penale, oltre che con quelle previste dal Codice della Strada per l'eventuale violazione dei tempi di guida e di riposo.

Questo concetto i giudici lo avevano espresso in sentenze precedenti e lo hanno confermato anche in quelle sul ricorso presentato dal P.G. di Firenze contro la decisione del Gup del Tribunale di Livorno che aveva dichiarato in non luogo a procedere verso un autista colto con una calamita sul cronotachigrafo digitale.

Dopo l'accertamento avvenuto a Portoferraio, gli Organi di controllo avevano contestato all'autista il reato previsto dall'articolo 437 del Codice Penale, che punisce la manomissione di apparecchi atti alla prevenzione d'infortuni sul lavoro. 

 

Formazione
Organizziamo corsi di formazione in diverse aree tematiche
ENERGIA
Pensi che la tua bolletta sia troppo cara?
Online
La formazione quando vuoi!
TG@web
Vai al canale YOUTUBE di Confartigianato